Attività fisica in primavera: 5 consigli per vivere meglio

0
621

L’attività fisica in primavera è quasi obbligatoria per chi vuole presentarsi al periodo estivo in forma smagliante. D’altronde, dopo un lungo inverno di bagordi, il tepore dei mesi primaverili è l’occasione ideale per riprendere seriamente l’attività fisica.

Ci sono alcuni consigli che è comunque utile seguire quando, terminato il letargo invernale, ti appresti a riprendere l’attività fisica con regolarità. In questo articolo ti spiegherò come rimetterti in forma senza shock particolari e senza esagerare, tenendo sempre presente che un regime alimentare adeguato che accompagni l’esercizio è buona prassi.

L’attività fisica in primavera consente al tuo fisico di riprendersi dopo la pigrizia invernale

Con le prime giornate tiepide, la voglia di fare jogging o andare in palestra si fa sentire: è normale che ciò avvenga, visto che la primavera porta con sé una sorta di risveglio fisico e psicologico. Va detto comunque, che non bisogna farsi prendere da foga ed entusiasmo.

Comincia gradatamente

Il primo consiglio riguarda le prime sessioni: a dispetto della motivazione e della buona volontà, parti piano. Il fisico infatti non è allenato e forzare alle prime sessioni di palestra, una pedalata o semplice jogging può essere deleterio. Aumenta gradualmente la tua attività fisica in quanto il tuo fisico è probabilmente già sotto stress a causa del cambio di stagione e dunque necessita di una certa delicatezza. Dieta o palestra: Perché non abbinarle?

L’importanza dell’alimentazione

La primavera offre frutta e verdura di stagione estremamente gustose e che apportano molte sostanze utili al tuo organismo. Cogli la palla al balzo, anche senza dover per forza seguire un rigido regime alimentare, e segui l’alimentazione tipica di questa stagione: insalata, carciofi, fragole e ciliegie dovrebbero essere all’ordine del giorno.

Passa più tempo all’aperto

L’attività fisica in primavera se è outdoor, raddoppia il proprio valore. La luce del sole infatti ha un effetto benefico sia sul corpo (soprattutto alle ossa) che sulla mente… e poi ammettiamolo: dopo tanti mesi al freddo fa davvero piacere godersi un po’ di sole!

Fai attenzione al cambio di stagione

Abbiamo già accennato come il cambio di stagione possa essere una fase molto delicata per il nostro fisico. C’è chi non si accorge neanche di questa fase e chi invece patisce in maniera particolare… alcuni soggetti sono colpiti da insonnia, nervosismo e inappetenza.

Ciò è causato principalmente da un clima che presenta diversi sbalzi e influenza in maniera negativa il nostro stato di salute. In alcune persone poi, questi cambiamenti vengono recepiti in maniera molto più accentuata. Nel caso fossi uno di quei soggetti, non forzare la mano e aspetta che la situazione si sia stabilizzata per riprendere le attività sportive.

Supporta il tuo fisico in un momento così delicato dell’anno

Riprendere l’attività fisica dopo un periodo di immobilismo totale non è così facile. Supporta il tuo fisico bevendo molta acqua e assumendo centrifugati di frutta e verdura (come già detto, possibilmente di stagione) ed eventualmente, chiedi al medico per sapere se è il caso di assumere dei ricostituenti.

Commenti
SHARE