Dieta palestra, tutto quello che c’è da sapere

0
397

Dieta e palestra sono un binomio strettamente collegato anche se, in molte occasioni, probabilmente non hai considerato questi due fattori come connessi tra loro.

Se da una parte, una continuata e sostenuta attività fisica richiede un apporto energetico decisamente maggiore rispetto a chi fa una vita sedentaria, dall’altra abbinare il fitness con un’alimentazione adeguata può aiutare a scolpire il tuo fisico molto più rapidamente.

Dieta palestra: il prima e il dopo

Come primo argomento da trattare, volevo proporti la sostanziale differenza che esiste tra il mangiare prima e il mangiare dopo un allenamento più o meno intenso. Questi fattori, seppur poco considerati, hanno in realtà un peso specifico davvero notevole.

Prima dell’attività fisica

Prima di destreggiarci tra pesi, bilancieri, cyclette e tapis roulant è necessario fare molta attenzione all’alimentazione.

Intanto il principale consiglio è quello di aspettare almeno due ore e mezza tra il pasto e l’attività fisica: in questo modo il tuo fisico ha il tempo di digerire e assimilare le sostanze.

Cosa mangiare però? Calcolare che il nostro fisico sarà messo sotto stress, è utile pensare di integrare nella dieta alimenti che possano essere sia facili da digerire ma al contempo che abbiano un apporto energetico notevole. Alcuni esempi?

  • pasta o riso (possibilmente integrale)
  • petto di pollo
  • fesa di tacchino
  • ceci
  • frutta

Dopo la palestra

Il binomio dieta palestra è però importante anche in fase post esercizi.

  • pesce
  • uova
  • carne (soprattutto di bovino).
  • pomodori
  • legumi

Naturalmente in questo caso vanno banditi gli alimenti energetici, in quanto il fisico ha bisogno di “fare massa” e non necessita di un apporto energetico in questa fase. Generalmente è consigliato mangiare a due ore di distanza dall’allenamento per ottimizzare l’effetto del cibo sull’organismo.

Consigli per dimagrire in palestra

Giusto per sottolineare quanto appena detto, andare in palestra non è un modo per poter mangiare tutto ciò che si vuole: il regime alimentare e gli esercizi sono due fattori che devono essere sviluppati parallelamente.

Allo stesso modo, seguire un piano preciso con allenamenti “soft” per i primi giorni di palestra, seguiti da un graduale aumento dei ritmi e dei carichi, può essere una scelta azzeccata (in questo caso però, contatta un personal trainer o comunque una persona esperta del settore).

La costanza, sia nella dieta che in palestra, alla lunga paga: probabilmente ci vorranno mesi ma, se avrai la cocciutaggine di accompagnare gli esercizi a un regime alimentare salutare e regolare, otterrai risultati davvero inaspettati!

Se vuoi approfondire questo argomento, puoi dare una rapida lettura ai seguenti articoli:

Commenti
SHARE