Come rassodare i glutei senza andare in palestra?

0
1724
rassodare i glutei

Ebbene si: per rassodare i glutei in maniera efficace, una semplice dieta non basta!

Se un regime alimentare può aiutare a tonificare e snellire il corpo, una parte critica come i glutei necessita quasi necessariamente di esercizi mirati. Le natiche infatti, tendono ad essere anatomicamente una delle posizioni in cui si manifestano la maggior parte dei sintomi legati alla ritenzione idrica e al grasso in eccesso: un po’ tutte le donne, infatti, devono fare i conti prima o poi con la buccia d’arancia o con inestetismi di questa parte del corpo.

Nonostante seguire il programma della Dieta Plank possa aiutare, ho in serbo per te alcuni esercizi speciali che dovrebbero ulteriormente aiutare i tuoi glutei ad apparire sodi e tonificati.

Ecco l’arma vincente per rassodare i glutei

Se pensi che per ottenere dei bei glutei servano strumentazioni particolari o costosi abbonamenti in palestra, sei fuori strada. Per cominciare a definire la silhouette del tuo lato B infatti, bastano due semplici abitudini: la corsa e la bicicletta. Nulla di così complesso, vero?

Per quanto riguarda la corsa, va detto che l’ideale è lavorare sugli scatti: questo tipo di attività infatti va a tonificare i muscoli dei glutei e, a lungo andare, porta a risultati più che soddisfacenti. Naturalmente per fare ciò va innanzi tutto fatto il riscaldamento adatto (onde evitare strappi o altri problemi muscolari) e vanno scelte le scarpe più adatte allo scopo.

Il ciclismo, così come la bici da spinning o (in maniera minore) la cyclette, risulta essere un’altra arma vincente. In un lasso di tempo piuttosto breve e senza troppa fatica infatti, questa attività ti consentirà di avere dei glutei invidiabili. Anche il nuoto, che notoriamente lavora su tutto il corpo, ha un ottimo effetto tonificante su questa zona del corpo.

Va naturalmente valutato, soprattutto nel caso di utilizzo di cyclette o di bici da spinning, se vale la pena fare un’investimento di diverse centinaia di euro per potersi allenare comodamente in salotto o se optare per una più classica bicicletta.

Gli squat

Esiste infine una tipologia di esercizio facilmente attuabile in casa che consente di ottenere risultati ancora più rapidamente se abbinati alle suddette pratiche sportive. Sto parlando dei famigerati squat, una tipologia di esercizio che ricorda il gesto che fai comunemente quando ti siedi su una sedia.

In parole povere, tenendo il busto dritto, vanno piegate le gambe come ad adagiarsi su una sorta di sedia “invisibile”. Le prime volte può apparire piuttosto faticoso e, proprio per questo motivo, è consigliabile cominciare con solo pochi squat.

Naturalmente esistono una serie infinita di esercizi mirati a rassodare i glutei che non richiedono la palestra, in ogni caso il consiglio è di cominciare gradualmente per non danneggiare la muscolatura, andando ad aumentare con il tempo l’attività fisica sino a raggiungere i risultati desiderati.

Commenti
SHARE