Obesità e diabete di tipo 2: i fattori di rischio da evitare

0
833
obesità diabete tipo 2

Come ben sai, mantenere un’alimentazione corretta ti consente di aggirare tutte quelle problematiche che danneggiano profondamente la tua salute. La regolarità in tal senso diventa, quindi, la chiave per annullare l’incidenza di disturbi cronici che fanno della loro correlazione il principale input per destabilizzare il tuo livello di benessere. Un po’ come l’obesità e diabete di tipo 2, la cui rilevanza sociale è oggetto di studio per numerosi esperti del settore. L’ultimo, in ordine cronologico, è stato pubblicato su Diabetologia, il bollettino dell’Associazione Europea per lo Studio del Diabete.

Una ricerca di un certo spessore, condotta utilizzando uno studio di coorte lungo le linee guida della dieta, del cancro e della salute in Danimarca. E le firme in calce dei suoi sviluppi sono quelle delle dottoresse Theresia Schnurr e Hermina Jakupovi.

I dati sullo studio del legame tra obesità e diabete di tipo 2

Il campione preso in esame comprendeva 4729 individui che hanno sviluppato il diabete di tipo 2 durante un follow-up medio di 14,7 anni. Con un’età media di 56,1 anni (con il 49,6% di questi che erano donne), è stato così effettuato un raffronto con un gruppo di coorte di 5402 individui per appurare delle evidenze precise sulla scorta di ogni fascia di peso. Le persone con obesità hanno una probabilità superiore di sei volte, rispetto alla media, di contrarre il diabete di tipo 2; quelle sovrappeso, invece, hanno un rischio aumentato di 2,4 volte.

Altri elementi preponderanti che innalzano le probabilità sono il rischio genetico e uno stile di vita nocivo, con fumo, consumo di alcol e sedentarietà. Insomma, parametri da limitare se desideri preservare a lungo l’integrità del tuo organismo. Tieni alta la tua soglia di attività e concentrati su ciò che ti fa stare realmente bene.

Risultati “scontati” ma non troppo

Dello stesso avviso sono anche gli addetti ai lavori coinvolti in questo studio. La gestione del peso e una routine quotidiana sana prevengono l’insorgere di obesità e diabete di tipo 2. E qualora il rischio genetico sia mercato, è essenziale che tu sia in grado di tutelare il tuo corpo. Perché niente è più importante di una totale armonia con se stessi.

Fonte: sciencedaily.com

Commenti