Dieta vegana: le strade alternative per assumere le vitamine fondamentali

0
158
dieta vegana

Scegliere di intraprendere un certo tipo di percorso nutrizionale è, nella maggior parte dei casi, una notevole dimostrazione di consapevolezza di sé. D’altro canto, la tua crescita personale passa anche attraverso momenti del genere che hanno, come obiettivo, un cambiamento radicale delle tue abitudini.

E se fra questi ci dovesse essere quello legato al passaggio di una dieta vegana, allora sappi che virerai verso un processo disintossicante capace di allentare la morsa di alcuni rischi per la tua salute. Come, ad esempio, l’obesità, il cui impatto provoca una sorta di effetto domino che, a poco a poco, danneggerà per sempre il tuo organismo.

Le “mancanze” di una tipica dieta vegana

Per quanto benefica essa sia, la dieta vegana tende comunque ad escludere determinati alimenti con un apporto vitaminico e proteico non indifferente. Preparare, quindi, dei pasti privi di quei prodotti di origine animale come carne, uova e pesce, equivale ad avere un deficit di vitamina A, B12 e D particolarmente grave per il tuo corpo.

Stesso discorso per le proteine e lo zinco, fondamentale per rallentare il processo di invecchiamento e stimolare l’intero sistema immunitario. Quindi, cos’è che potresti fare per cercare di assimilare ciò di cui hai veramente bisogno?

Le strade alternative per i nutrienti essenziali

La risposta alla precedente domanda risiede nella ricerca di specifiche vie alternative utili ad arricchire la tua dieta vegana. Mangiare frutta e verdura come carote, zucca, patate dolci, albicocche, spinaci e cavoli attiva il processo di conversione del beta carotene in vitamina A.

Per la B12, gli espedienti sono pochi e non del tutto affidabili; se, però, ricorri ai cereali integrali, allora godrai delle proprietà delle altre vitamine di tipo B alzando l’asticella del tuo benessere. In merito, poi, alle proteine e allo zinco, i rimedi in tal senso provengono da una gamma molto ristretta composta da quinoa, fagioli e noci. Varianti, quindi, preziose, da supportare con una costanza ed una dedizione fuori dal comune.

Fonte: wonkypie.com

Commenti