Mascherina: chi è sano, può indossarla anche durante l’attività fisica

0
287
mascherina

L’attuale situazione mondiale, caratterizzata soprattutto da un fenomeno epidemiologico come il coronavirus, lascia numerose incertezze sul concetto di tutela individuale. Se da un lato le misure nazionali ed internazionali cercano di spegnere sul nascere i diversi focolai, dall’altro c’è il grado di responsabilità soggettiva che resta, volente o nolente, meramente interpretativa.

Per quanto le indicazioni di base restino invariate (come il distanziamento sociale e l’uso della mascherina), la percezione del momento palesa innumerevoli ambivalenze che necessitano, spesso e volentieri, di un riscontro autorevole. E con la mole di attività che compi nel corso della tua routine, il livello di attenzione e di comprensione traversale in tal senso non devono mai abbassarsi.

Indossare la mascherina durante l’attività fisica

Stando all’ultima ricerca dell’università di San Diego pubblicata dalla rivista Annals of the American Thoracic Society, ci sono ottime notizie per chi svolge esercizio fisico. Sebbene i lockdown territoriali impongano l’impiego della mascherina anche durante una semplice sessione di jogging, non ci sono controindicazioni di sorta per chi presenta un organismo sano.

L’evidenza in questione si basa sullo studio di numerose tipologie di dispositivi che, a quanto pare, non compromettono il grado di sforzo profuso in quel frangente. Quindi, per quanto tu abbia la sensazione di avere il fiato corto, gli effetti sul tuo apparato respiratorio sono irrisori e per nulla nocivi.

Come mantenersi in forma durante il lockdown

Grazie al conforto che il predetto studio ti fornisce, puoi tranquillamente intraprendere ogni genere di attività fisica indossando la mascherina. Che si tratti di esercizi indoor, con pesi o tappeto per flessioni e addominali, o di una corsa lungo la tua zona di competenza, i benefici rimangono gli stessi.

D’altro canto, è molto importante seguire un percorso del genere; se non altro, per non venir meno a una determinata stabilità psico-fisica che, di questi tempi, rappresenta una piacevole ancora di salvezza.

Fonte: ansa.it

Commenti