Finocchio: una dieta mirata per perdere quattro chili

0
1216
finocchio

Gli elementi nutritivi in grado di farti perdere velocemente peso sono davvero tanti. Alcuni di questi vengono ingiustamente sottovalutati; ed il rischio che si corre in determinate circostanze risiede nel relegarli in secondo piano penalizzando il coefficiente di benessere che essi sono capaci di offrirti.

Basti pensare al finocchio, una pianta erbacea ricca di proprietà che ben si sposano con qualsivoglia piano nutrizionale. Insomma, un alleato di tutto rispetto per definire la tua routine alimentare e dare una svolta a delle abitudini che, molto probabilmente, stanno lentamente danneggiando il tuo organismo conducendolo verso un preoccupante vicolo cieco.

La dieta del finocchio e i suoi vantaggi

Quanto detto poc’anzi ti fa capire quali siano le potenzialità di una dieta a base di finocchio. La sua abilità nell’eliminare tossine e liquidi in eccesso cattura l’attenzione persino dei più golosi poiché si presta ad una versatilità a dir poco invidiabile.

Inoltre, sono molteplici le vitamine presente al suo interno; dalla A alla C, passando per la B6 e la K, ti trovi di fronte ad un cibo qualitativamente superiore. E d’altro canto non potrebbe essere altrimenti, vista anche la schiera di minerali a esso proposti, come il magnesio, il ferro il calcio e il potassio.

Il percorso ideale per perdere subito quattro chili

La dieta del finocchio si può strutturare in modo semplice e lineare. Attraverso una serie di passaggi mirati, riuscirai a conseguire dei risultati straordinari compiendo un sforzo pressoché minimo. Innanzitutto, utilizza un dato fondamentale come metronomo della situazione, ovvero l’assunzione giornaliera di circa 1300 calorie.

Stabilito ciò, articola la tua settimana tipo variando tra pranzo e cena in modo sano, bilanciato e assolutamente responsabile. e tra i piatti che non possono mancare in tal senso, ci sono sicuramente i finocchi in umido, la purea di finocchi e patate, l’insalata e il risotto ai finocchi.

Fonte: quotidianodiragusa.it

Commenti