Elisabetta Gregoraci: una dieta per tutti ricca di benessere

0
912
Elisabetta Gregoraci

Creare il giusto mix per tenerti in forma in ogni circostanza richiede impegno e profonda dedizione. L’alimentazione, manco a dirlo, è un tassello fondamentale per portare avanti con successo questo iter; e per quanto si possano tollerare delle piccole variazioni sul tema, tieni costantemente alto il tuo livello di guardia. Un mantra imprescindibile, soprattutto per chi fa dell’estetica il suo principale cavallo di battaglia.

Come nel caso di Elisabetta Gregoraci, protagonista del Grande Fratello Vip ed ex consorte dell’imprenditore Flavio Briatore. Insomma, un chiaro esempio di bellezza italiana consapevole del lavoro che necessariamente deve svolgere per presentarsi al top.

I segreti dietro la bellezza di Elisabetta Gregoraci

In una recente intervista comparsa su Fidelityhouse, L’ex conduttrice di Made in Sud ha rivelato i segreti della sua forma fisica. Uno status frutto di anni e anni di sport (nuoto, karate e atletica leggera) che si affaccia al presente mantenendo inalterata ogni singola peculiarità.

E il merito di tutto ciò va ricondotto anche ad una dieta specifica che Elisabetta Gregoraci segue ormai da tempo; si tratta di un piano nutrizionale comprendente pasta di Kamut, pesce e carne. Assimilando la prima a pranzo – e alternando gli ultimi due a cena – l’equilibrio in tal senso resta ottimale conferendo grande energia al suo organismo.

Jogging, palestra e vitalità a tutto spiano

Qualora le dritte alimentari di Elisabetta Gregoraci non ti convincano appieno, sappi che c’è un altro aspetto in grado di mantenerla tonica e vitale in qualunque situazione. Jogging, palestra e attività fisica ad ampio spettro conferiscono sostanza al tuo organismo innalzando le tue difese contro qualsivoglia patologia.

Un esempio concreto di quanto detto sino ad ora risiede nella corsa; praticandola due volte alla settimana per circa venti minuti, più cinque minuti in salita, i benefici psico-fisici di cui hai bisogno non tarderanno ad arrivare.

Fonte: quotidianodiragusa.it

Commenti