Dieta lampo: tutta la verità

0
3405

I regimi alimentari lavorano solitamente su tempi medio lunghi e portano la giusta ricompensa ai tuoi sforzi solo dopo tanta sofferenza. Le diete lampo, al contrario, lavorano su tempi ristrettissimi, portando risultati quasi immediati.

Tutto così facile? Non del tutto. Una dieta lampo infatti mette a dura prova il nostro fisico e, non sempre è la scelta più indicata. Prima di prendere qualunque decisione in merito consulta il tuo medico di fiducia o un nutrizionista.

Una dieta lampo è capace di farti perdere diversi chili nel giro di pochi giorni!

Soluzioni ideali per la fase post-abbuffata delle feste, le diete lampo lavorano nel breve periodo, consentendoti di ritrovare la linea rovinata dal panettone. Una situazione in cui mi sono trovata personalmente coinvolta e che spesso è accompagnata anche da sensi di colpa…

Dieta Scardsale

Tra i diversi regimi alimentari di questo tipo, quella più moderata è la famosa Scardsale. Questa particolare dieta lampo promette di perdere in soli 14 giorni ben 10 chili! Principalmente si basa su una dieta totalmente vegetariana che agisce anche senza essere accompagnata da particolari esercizi fisici.

Dieta di Oz

Arriva direttamente dall’America e promette di fare miracoli: la dieta di Oz (dal nome dell’ideatore) è un regime alimentare che riduce sensibilmente l’apporto di carboidrati. Il periodo d’azione è sempre di due settimane, ma i chili persi dovrebbero essere cinque. Rispetto alla Scardsale è logicamente meno severa.

Dieta Plank

Poteva mancare la mia dieta preferita? Con la dieta Plank si perdono sino a 9kg in 14 giorni ed è una dieta che mira a modificare il metabolismo del soggetto. Decisamente non facilissima da seguire (se leggi periodicamente questo sito, saprai sicuramente di cosa sto parlando) ma dai risultati straordinari.

Dieta lampo si, ma non esageriamo…

Esistono diete lampo che lavorano anche su tempi più brevi, come una sola settimana ma risultano un po’ troppo estreme e quindi non totalmente sicure. Sottoporre il nostro fisico a uno stress così forte come può essere una dieta di pochi giorni, potrebbe avere anche un effetto boomerang.

Spesso perdere tanto peso in poco tempo, oltre che essere pericoloso, finisce poi per avere il contraccolpo di far recuperare tutto il peso con gli interessi! Proprio per questo motivo una dieta di due settimane può essere considerata lampo, ma allo stesso tempo non è solitamente estrema.

La fase post-dieta, come anche per i regimi alimentari più comuni, è quella più difficile da gestire: d’altronde vanificare giorni e giorni di sofferenza a tavola non è piacevole per nessuno, vero?

Commenti
SHARE