Essere convinti di fare sport è quasi importante quanto farlo

0
371

Se pensavate che bastasse fare sport per mantenere il forma il proprio fisico, vi stavate sbagliando: secondo quanto dedotto da uno studio, anche il lato psicologico ha un peso notevole in tal senso.

Alcuni ricercatori della Stanford University in California, anche la convinzione di aver fatto fisica al massimo delle nostre potenzialità avrebbe un effetto benefico sul fisico umano. I dati esaminati sono stati estrapolati su 61.000 adulti analizzati in un lasso temporale di 21 anni. Le informazioni raccolte, riguardo l’età, gli esercizi fisici e la propria convinzione psicologica, ha dimostrato come il fattore mentale ha un’incidenza piuttosto accentuata a livello fisico.

La convinzione di fare sport a sufficienza ti aiuta a vivere più a lungo

I risultati ottenuti non lasciano adito a dubbi: le persone che pensavano di non fare esercizio fisico sufficiente (soprattutto se paragonato ai propri coetanei) morivano più giovani. Chi invece riteneva la propria attività fisica soddisfacente, a prescindere da quanto realmente lo fosse, tendeva a vivere maggiormente a lungo.

Nello specifico, gli scienziati che hanno lavorato sul progetto si sono espressi così “Gli individui che si sentivano meno attivi rispetto ad altri avevano fino al 71% in più di probabilità di morire nel periodo di controllo rispetto a quelli che si percepivano maggiormente attivi“. Una percentuale decisamente importante.

Come è nata l’idea di questa ricerca

La ricercatrice di Stanford University Octavia Zahrt, dopo essersi trasferita dalla California a Londra, ha cominciato ad avere problemi sotto il punto di vista psicologico. Nonostante fosse da sempre una donna molto attiva, ha cominciato a sentirsi meno sportiva rispetto ai propri coetanei: una convinzione che ha cominciato a opprimere la ricercatrice.

La sensazione di non essere particolarmente in salute, hanno spinto Zahrt e i suoi colleghi alla suddetta ricerca, con risultati piuttosto eloquenti. A quanto pare, ancora una volta la psiche umana ci sorprende per il peso incredibile che esercita sul corpo vero e proprio.

Il senso di colpa ti fa morire più giovane!

Secondo i ricercatori coinvolti, la chiave di tutto è il senso di colpa che colpisce chi non si sente abbastanza allenato. Ciò porterebbe all’incremento di stress fino a deteriorare in maniera cronica lo stato psicologico del soggetto. Non basta dunque fare sport: per essere realmente allenati e mantenere il corpo (e la mente) in piena forma, è necessaria la reale convinzione in ciò che si sta facendo.

Commenti
SHARE