Cancro: l’attività fisica può prevenire le malattie oncologiche

0
422
cancro

Essere attivi e intraprendenti ti consente di dare ritmo alla tua vita e di mantenere uno stato psico-fisico su livelli pressoché eccellenti. D’altro canto, è proprio la voglia di fare – in maniera costruttiva – che impreziosisce la tua esistenza; e se a ciò si abbina anche una certa consapevolezza in termini di prevenzione indiretta, allora il quadro non può che essere assolutamente roseo. Quando, infatti, si affronta questo argomento, si pensa quasi subito a malattie gravissime e invalidanti. Insomma, delle autentiche piaghe (come il cancro) che però possono essere limitate sul nascere da pratiche rinvigorenti, coinvolgenti e completamente alla tua portata.

Muoversi e impegnarsi per sconfiggere il cancro

L’American Cancer Society ha pubblicato, di recente, un documento all’interno del A Cancer Journal for Clinicians incentrato su delle interessanti evidenze. Su tutte, la centralità dell’attività fisica per prevenire il cancro ed altre tipologie di malattie oncologiche, con un minuzioso focus sul tempo da dedicare ad essa. Un appunto importante, quindi, affinché tu sappia come e quando destreggiarti senza correre troppi rischi.

Andando nel dettaglio della predetta pubblicazione, il consiglio che ti viene dato sta nel porsi un determinato minutaggio per un’attività a intensità moderata e un’altra, invece, prettamente vigorosa. Nel primo caso, il range è dai 150 ai 300 minuti settimanali; nel secondo, ti ci puoi dedicare oscillando tra i 75 e i 150 minuti. E se ti stai chiedendo quali siano le differenze tra le due categorie, non ti resta altro da fare che soffermarti su degli esempi molto concreti. Fra le attività a intensità moderata rientrano camminare, ballare, fare yoga o andare in bicicletta; per quelle ad intensità vigorosa, l’elenco comprende il nuoto, il calcio, il basket o l’allenamento con i pesi.

Mantenersi in forma senza esagerare

L’esercizio, unito al concetto di benessere, può quindi dare grandi soddisfazioni anche nella lotta contro il cancro. In ogni caso – come suggerisce ogni esperto del settore – è necessario non esagerare e mantenere una certa regolarità. Inizia, per esempio, con delle attività leggere e poco impegnative; passo dopo passo, riuscirai ad acquisire la giusta predisposizione per alzare ulteriormente l’asticella e gettarti a capofitto in sport di varia natura. Inoltre, accrescerai la tua soglia di prevenzione evitando di andare incontro a spese eccessive: a conti fatti, un bonus non da poco da aggiungere alla tutela globale della tua salute.

Fonte: repubblica.it

Commenti