Adulti sedentari: gli italiani mangiano male e sono in sovrappeso

0
57
adulti sedentari

La passività, in qualunque forma essa sia, conduce sempre e comunque a degli esiti sconcertanti. Figurarsi, poi, quando la si associa alla propria forma fisica, parametro vitale per il tuo benessere psico-fisico e per un accettabile livello di autostima. Un connubio nocivo, i cui risvolti possono proiettarti persino a delle patologie irreversibili, che in alcuni casi studio hanno assunto i contorni di autentiche componenti endemiche legate a cultura e condizioni sociali di un determinato contesto territoriale. Basti pensare all’Italia, dove la soglia degli adulti sedentari mostra contorni preoccupanti costringendo a trovare, quanto prima, delle soluzioni trasversali ed estremamente efficaci.

I “numeri” degli adulti sedentari italiani

I sistemi di sorveglianza Passi e Passi d’Argento 2016-2019 – coordinati dall’Istituto Superiore di Sanità – ti illustrano quanto descritto qualche riga fa. Nello specifico, 4 italiani su 10 sono in sovrappeso e fanno scarsa attività fisica; per non parlare, poi, degli over 65, con un allarmante rapporto statistico di 6 su 10 a farla da padrone. Una panoramica netta e precisa per inquadrare la problematica degli adulti sedentari, indicatore primario di un disequilibrio nutrizionale che ha specifiche peculiarità sociali. Donne e uomini con un basso livello di istruzione ed uno status economico precario tendono, infatti, ad enfatizzare tanto – forse troppo – questa staticità esistenziale; e in regioni come Basilicata e Campania, la percentuale in tal senso supera addirittura il 50%, certificando un divario tra Nord e Sud capace di coinvolgere innumerevoli aspetti argomentativi.

Cosa fare per evitare i chili in eccesso

Visto e considerato che le evidenze degli adulti sedentari rappresentano un trend da invertire quanto prima, è bene che tu faccia tesoro di alcuni consigli. Innanzitutto, per bruciare i chili in eccesso e tenerti in forma, ricorri a una dieta equilibrata con verdure, frutta, fibre e ortaggi. Bevi molta acqua e impiega il tuo tempo libero con del sano e corroborante moto. Tra una camminata, una corsa, una nuotata e un giro in bici, il tuo fisico otterrà la giusta dose di vitalità tenendoti alla larga, fra le altre cose, da scompensi organici di varia natura.

Fonte: ansa.it

Commenti